ATTIVITÀ

ATTUALMENTE

  • Docente di ruolo abilitato (Lettere, Classe 43/A) nella Scuola Secondaria di 1° Grado “Edmondo Paolazzi” Pontida (BG);

  • Membro della Società degli Archeologi Medievisti Italiani (S.A.M.I.);

  • Membro dell'ICOM Italia (International Council of Museums);

  • Conservatore degli Archivi storico-parrocchiali di Carenno e Lorentino/Sopracornola (LC);

  • Componente del Comitato tecnico-scientifico del Sistema Museale Provinciale Lecchese;

  • Coordinatore vicariale per la Pastorale della Cultura, dei Beni culturali e della Comunicazione;

  • Coordinatore dell’Ecomuseo Val San Martino e membro del Comitato tecnico-scientifico;

  • Referente scientifico del MUVI - Museo del Territorio Villadaddese.

ESPERIENZE PROFESSIONALI

RICERCHE ARCHEOLOGICHE​

  • 1988/1994 (volontario), 1995/1997 (responsabile di settore), partecipazione alle campagne di scavo archeologico presso il sito altomedievale fortificato di Monte Barro - Galbiate (LC), organizzate dal Civico Museo Archeologico "P. Giovio" di Como e dal locale Consorzio del Parco sotto la direzione scientifica del prof. Gian Pietro Brogiolo;

  • 1990/1991: partecipazione alla campagne di ricognizione e scavo archeologico presso l'insediamento altomedievale rupestre ubicato in località "San Martino, i Pizzetti" nel territorio comunale di Lecco, organizzate dal Civico Museo Archeologico "P. Giovio" di Como e dal Consorzio Parco Monte Barro sotto la direzione scientifica della dott.ssa Marina Uboldi;

  • 1990 (ottobre): partecipazione alla campagna di scavo archeologico presso la villa tardoromana posta in località "Schieppo" nel territorio comunale di Ponte Lambro (CO), a cura della Soprintendenza Archeologica della Lombardia e dell’ispettrice dott.ssa Maria Fortunati Zuccalà;

  • 1990 (novembre): partecipazione alla campagna di scavo archeologico presso l'abitato dell'età del bronzo sito in località "Campo della Marta" nel territorio comunale di Cittadella (PD), a cura della Soprintendenza Archeologica del Veneto;

  • 1991 (ottobre-novembre): partecipazione alla campagna di scavo archeologico presso la necropoli romana dell'Università Cattolica di Milano, a cura della medesima Università e della Soprintendenza Archeologica della Lombardia;

  • 1995/1997: coordinatore e responsabile del progetto triennale di ricerca finalizzato alla valutazione delle risorse storico-archeologiche dell'Alta Valle San Martino, commissionato dall'omonima Comunità Montana all'Associazione "Ricerche Fortificazioni Altomedievali";

  • 1996 (marzo-maggio): verifica di anomalie archeologiche riscontrate da fotografia aerea sul territorio circostante la città di Como, per conto del Civico Museo Archeologico "P. Giovio" nell'ambito della stesura della Carta Archeologica della Provincia di Como;

  • 1997 (18 agosto-05 settembre): partecipazione alla II campagna di scavo archeologico presso il sito alto medievale di San Vittore a Laino Intelvi (CO), in qualità di responsabile di settore per conto dell'Associazione Culturale "A.P.P.A.C.u.V.I." ed in collaborazione con il Civico Museo Archeologico "P. Giovio" di Como sotto la direzione scientifica della dott.ssa Isabella Nobile;

  • 1997/1998: coordinatore e responsabile del progetto di ricerca su territorio finalizzato all'individuazione dell’itinerario dell’antica strada romana Bergomum/Comum nel suo tracciato lecchese e comasco, commissionato dal Consorzio Parco Monte Barro con sede a Galbiate (LC);

  • 1997/1999: attività didattica nelle scuole elementari, medie inferiori e superiori volta all'introduzione all'archeologia ed al mestiere dell’archeologo per conto della Società “Muse&Musei”;

  • 02.02.1998-23.11.2001: catalogatore ad incarico presso la Biblioteca di Archeologia dei Musei Civici di Como sotto la guida della dott.ssa Chiara Milani;

  • 1998 (20.07-31.07) e 1999 (19.07-13.08): partecipazione alle campagne di scavo archeologico presso il sito medievale fortificato del Monte Santa Margherita – Monte Marenzo/Torre de’ Busi (LC), organizzata dal Dipartimento di Archeologia dell’Università di Padova e dalla locale Comunità Montana Valle San Martino in collaborazione con il Comune di Monte Marenzo, sotto la direzione scientifica del prof. Gian Pietro Brogiolo;

  • 1999: coordinatore dei corsi di introduzione all'archeologia “Corso teorico propedeutico all'archeologia” e “Corso teorico-pratico sulla manutenzione e valorizzazione delle aree archeologiche” per conto del Civico Museo Archeologico “P. Giovio” di Como e del Consorzio Parco Monte Barro di Galbiate (LC);

  • 1999: stesura dei testi e fornitura immagini, previa inventario informatizzato della documentazione esistente presso la sede del Parco Monte Barro di Galbiate (LC), per la pubblicazione di una brochure didattica e divulgativa delle potenzialità archeologiche del Monte Barro;

  • 2007 (10-24 marzo): coordinatore della ricerca archeologica di superficie condotta con l’ausilio del georadar, mirata all’individuazione dell’abitato scomparso di Cremellina (Calolziocorte, LC).

MUSEOLOGIA

  • 2007 (ottobre): consulente storico nell’ambito dell’istituendo percorso museale “Ca’ Martì e la Valle dei Muratori” di Carenno (LC);

  • 2007/2011: membro del Comitato tecnico-scientifico dell'Ecomuseo Val San Martino;

  • 2009 (maggio-giugno): docente del corso di formazione per operatori ecomuseali, organizzato dall’Ecomuseo Val San Martino e dall’omonima Comunità Montana con il patrocinio della Regione Lombardia, del Sistema Museale Urbano Lecchese (SiMUL) e delle Province di Lecco e Bergamo;

  • 2011 (1° agosto 2011) sino ad oggi, Coordinatore dell'Ecomuseo Val San Martino;

  • 2012: collaborazione all'allestimento, relativamente ai materiali archeologici, della collezione museale paleontologica "Luigi Torri" di Caprino Bergamasco (BG);

  • 2015, 7-22 novembre: partecipazione al gruppo di lavoro per l’allestimento della mostra “1915-1918. Guerra! Tracce per pensare” allestita presso il Convento di Santa Maria del Lavello in Calolziocorte (LC) a cura del Sistema Museale Provinciale Lecchese;

  • 2016, 6-30 novembre: curatela scientifica della mostra documentaria "La fame fa parlare. Dall'archivio comunale la Grande Guerra dei Carennesi al fronte e in paese", allestita presso il Museo del Muratore di Carenno (LC) in collaborazione con l'Associazione "Gruppo Muratori e Amici di Ca' Martì";

  • 2016 (giugno-novembre): membro del Comitato scientifico della mostra “La Rocca dell’Innominato tra paesaggio, storia e letteratura” prevista nella rassegna “Lecco città dei Promessi Sposi 2016” a cura Sistema Museale Urbano Lecchese;

  • 2017: consulenza propedeutica all'istituzione del civico Museo del territorio villadaddese (MuVi) presso la Torre del Borgo di Villa d'Adda (BG).

STORIA E VALORIZZAZIONE DEI BENI CULTURALI

  • 1996 (aprile): collaborazione all'allestimento della mostra "Messali di rito ambrosiano", presso la Parrocchia di San Martino Vescovo in Calolziocorte (LC), attraverso l’inventario e la catalogazione di un fondo di 11 esemplari compresi tra il 1560 e il 1954;

  • 1997/1999, 2001/2003: interventi a carattere culturale tenuti nell'ambito della 1ª, 2ª, 3ª, 4ª, 5ª e 6ª “Giornata dei Beni Culturali di Colle Brianza”, unitamente alla stesura di un contributo a carattere toponomastico inerente il territorio del Comune di Colle Brianza (LC);

  • 1999 (giugno-dicembre): catalogatore di libri antichi – secoli XVI-XIX - per conto della Società “Muse&Musei” presso il Fondo Manzi del Comune di Dongo (CO);

  • 2005/2016: presidente del “Centro Studi Val San Martino”;

  • 2007 (dicembre): collaborazione al portale web “Rete museale alto medioevo in Lombardia”;

  • 2011 (febbraio-novembre): membro del Comitato per le celebrazioni dei 150 anni dell'Unità d'Italia del Comune di Carenno (LC);

  • 2011/2013: coordinatore scientifico del progetto culturale e religioso “Tra Milano e Bergamo: la tradizione ambrosiana in Val San Martino”;

  • 2015: partecipazione al progetto televisivo "Terra&Acqua" di Davide Van De Sfroos per le riprese effettuate nei Comuni di Vercurago (LC), Calolziocorte (LC) e Garlate (LC);

  • 2015/2016: partecipazione al progetto televisivo "Tesori del Medioevo" di TeleUnica per le riprese effettuate presso il Convento di Santa Maria del Lavello a Calolziocorte (LC), il complesso del San Michele di Torre de' Busi (BG) e l'Abbazia di San Nicola a Piona (LC);

  • 2016 ad oggi: coordinatore vicariale (Vicariato locale nr. 12 Calolzio/Caprino) per la Pastorale della Cultura, dei Beni culturali e della Comunicazione;

  • 2017: partecipazione al progetto televisivo "Tesori " di TeleUnica per le riprese effettuate presso il Monastero di San Giacomo di Pontida (BG);

  • 2018: coordinatore e tutor del progetto di alternanza scuola/lavoro "La Ricerca dei tesori. La Cloister Route e altro" con 6 studenti dell'Istituto Superiore "Lorenzo Rota" di Calolziocorte.

ALTRO

  • 1996 (gennaio-maggio): collaboratore del settimanale locale "La Gazzetta di Lecco e Provincia" per la stesura di articoli di contenuto storico-culturale a carattere locale;

  • 1998/2008: consigliere del Comune di Calolziocorte (LC), presidente e membro della commissione “Servizi alla persona” e “Garanzie statutarie”;

  • 2000/2003: Assessore alla cultura, istruzione e turismo del Comune di Calolziocorte (LC);

  • 2001/2005: membro di giuria del premio nazionale di poesia “Città di Calolziocorte”;

  • 2007 (maggio), ​2009 (novembre), 2011 (ottobre-dicembre): membro della Commissione per l’esame di abilitazione alla professione di guida turistica in Provincia di Lecco;

  • 2010 (gennaio)/2013 (dicembre): membro del Comitato di Redazione del Notiziario comunale di Carenno (LC);

  • 2010 (aprile-sino ad oggi): membro della Redazione interparrocchiale (Parrocchie di Carenno, Erve, Lorentino, Rossino e Sopracornola) del Notiziario religioso "Camminiamo Insieme";

  • 2017 e 2018: Presidente e membro della Commissione esaminatrice istituita dal Comune di Pontida (BG) per il 1° Bando tesi di laurea "Città di Pontida".

© 2016 by Fabio Bonaiti. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now